Come funziona la cremazione in Svizzera

Come funziona la cremazione in Svizzera

Come funziona la cremazione in Svizzera? Dove si possono collocare le ceneri? È vero che, dalle ceneri, si possono realizzare persino dei diamanti?

In questa intervista, la società Algordanza risponde a queste e ad altre domande.

Continua...

La cremazione in Italia | dati 2020

La cremazione in Italia | dati 2020

87 impianti per la cremazione. 277.106 cremazioni all’anno. 44.132 cremazioni in più rispetto all’anno 2019. 41.176 cremazioni effettuate solo nella regione Emilia Romagna.

Sono solo alcuni dei dati riportati da SEFIT-UTILITALIA che, ogni anno, si occupa della raccolta sistematica e della diffusione di dati statistici sulla cremazione in Italia

Continua...

Come funziona la cremazione in Germania

Come funziona la cremazione in Germania

Come funziona la cremazione in Germania? Dove si può collocare l’urna? E le ceneri? Si possono portare a casa o disperdere? Quali le differenze con l’Italia?

Scopriamo insieme in questo articolo.

Continua...

Come funziona la cremazione in Francia

Come funziona la cremazione in Francia

Come viene autorizzata la cremazione in Francia? Dove si possono collocare le ceneri? Si possono disperdere? Tenere in casa? Vediamo insieme come funziona la cremazione in Francia e le differenze con l’Italia.

Continua...

Lutto e cremazione: i risultati di una ricerca

Lutto e cremazione: i risultati di una ricerca

Pubblicati in maggio 2020 i risultati dello studio commissionato all’Università di Bath da parte di DignityUK per approfondire la relazione tra cremazione e lutto.

L’obiettivo della ricerca, della quale abbiamo parlato in Una ricerca sul rapporto tra cremazione ed elaborazione del lutto, era esaminare la relazione tra i differenti aspetti della cremazione (come la presenza o meno di una cerimonia) e i livelli di dolore provati dai superstiti nel corso del tempo.

Continua...

Resti cremati e DNA celebri in viaggio verso la luna

Resti cremati e DNA celebri in viaggio verso la luna

In luglio 2021, se tutto procede secondo i piani, il DNA del leggendario scrittore di fantascienza Arthur C. Clarke sarà posto sulla luna, insieme ad altri resti cremati e campioni di DNA.

Il servizio è effettuato dalla Celestis Inc., con sede a Houston (Texas), che invierà sei contenitori, ciascuno contenente da 10 a 13 speciali urne cinerarie: delle capsule progettate e già ampiamente testate per i viaggi extra-terresti.

Continua...

Come organizzare una cerimonia per la dispersione delle ceneri

Come organizzare una cerimonia per la dispersione delle ceneri

La dispersione delle ceneri di una persona amata, che venga effettuata in cimitero o in natura, è un momento unico e irripetibile; una volta disperse, le ceneri non si possono infatti recuperare.

Anche questo momento, quindi, avrebbe bisogno di essere commemorato con una semplice cerimonia – a maggior ragione in questo periodo di pandemia, in cui tanti defunti non hanno avuto un funerale.

Come organizzare, quindi, una cerimonia per la dispersione delle ceneri? Di seguito alcuni consigli:

Continua...

Nel cimitero di Amburgo per umani e animali

Nel cimitero di Amburgo per umani e animali

Il nuovo campo per le sepolture nel cimitero di Bergedorf, ad Amburgo, si distingue per un’interessante peculiarità: in questo luogo, le ceneri degli animali vengono sepolte insieme a quelle degli esseri umani.

Continua...

In Francia: il primo bosco per le ceneri di cremazione

In Francia: il primo bosco per le ceneri di cremazione

Inaugurato in novembre 2020 nel Comune di Arbas, il primo sito boschivo francese ad essere classificato come cimitero, nato per accogliere le ceneri di cremazione.

Un bellissimo esempio di collaborazione pubblico-privato per la creazione di un cimitero immerso nella natura, dove le ceneri possano riposare ai piedi degli alberi.

Continua...

La cremazione come rito funerario: prime tracce novemila anni fa

Ritrovate testimonianze della cremazione come rito funerario risalenti a 9.000 anni fa in un sito archeologico israeliano.

Un’equipe di archeologi ha infatti scoperto resti carbonizzati di un giovane adulto nell’antico villaggio di Beisamoun, a nord della Valle de Giordano.

Stando alle analisi, i resti sarebbero databili tra il 7031 e il 6700 A.C.!

Continua...