Sarò cremato anche se non ho parenti?

«Dopo la mia morte, sarò cremato anche se sono solo e non ho parenti in vita?»

A questa domanda, che ci viene posta molto spesso in Associazione, diamo risposta in questo articolo.

risposte sulla cremazione

Per la legge Regionale dell’Emilia Romagna, se una persona muore senza aver lasciato una disposizione testamentaria scritta, la cremazione può essere autorizzata dal coniuge, oppure in sua assenza, da tutti i parenti pari ordine e grado più vicino (si intendono i parenti diretti, gli acquisiti non valgono). 

Se una persona, al momento della morte, non ha parenti, è quindi altamente consigliabile l’iscrizione a un’Associazione riconosciuta per la cremazione, come appunto SO.CREM Bologna. 

Quando ci si iscrive a una SO.CREM, si deposita infatti una disposizione testamentaria specifica sulla cremazione e sulla successiva collocazione delle ceneri. 

Dopo la morte della persona iscritta, SO.CREM diventa l’esecutore di quella disposizione testamentaria, per cui non c’è alcun bisogno dell’intervento dei parenti

Tutto questo è possibile se: 

  • L’iscritto risulta, al momento del decesso, in regola con la quota associativa.
  • L’iscritto ha informato qualcuno di essersi associato a SO.CREM Bologna. Questa persona, che può essere chiunque, avrà infatti il compito di contattarci per informarci del decesso del socio (si legga: Morte di un socio: che cosa fare). 
  • Per le persone completamente sole, è importante che tengano, nel portafoglio e in casa, la nostra tessera associativa (che viene rilasciata a tutti i soci) e un foglio con i numeri di emergenza (tra i quali inserire anche il nostro). 

Per ulteriori informazioni: 

SO.CREM Bologna
051241726
staff@socrem.bologna.it

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie