L’ultima folle proposta: depositare le DAT nel comune di nascita

Se vi dicessimo che, da ora in avanti, dovrete consegnare le vostre Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) non presso il vostro Comune di residenza, ma presso il vostro Comune di nascita, che cosa pensereste? 

Probabilmente la stessa cosa che abbiamo pensato noi, ovvero che non può essere vero, che si tratta di una delle tante “bufale” veicolate da internet. E invece si tratta di una proposta reale e rischiosamente vicina all’essere approvata

Continua...

Invito all’evento: Biotestamento, Fine Vita e Cure Palliative

Siamo lieti di invitarvi alla tavola rotonda dal titolo “Biotestamento, fine vita, cure palliative” che si svolgerà a Milano, in Piazza Cordusio, nell’ambito dei quindici giorni di mobilitazione straordinaria del Partito Radicale

L’evento si terrà venerdì 2 novembre 2018, dalle ore 17:00, e vedrà il coinvolgimento in qualità di relatore della Direttrice di SO.CREM Bologna: Alice Spiga. 

Continua...

Più anziani e più soli: chi si prenderà cura di noi? | Dati ISTAT

Lunedì 28 maggio, in occasione del Caregiver Day, abbiamo colto l’occasione per partecipare al convegno “La cura al centro: secondo atto”, organizzato dall’associazione CARER Emilia Romagna*

Un incontro di grande interesse, che ci ha permesso di approfondire la figura del Caregiver Familiare in relazione ai mutamenti che il contesto sociale italiano sta vivendo. 

Continua...

Testamento biologico e fine vita: un convegno per fare chiarezza

Organizzato da SO.CREM Bologna e dal Partito Radicale, vi invitiamo a partecipare al Convegno Nazionale della Federazione Italiana per la Cremazione: “Testamento Biologico e Fine Vita: facciamo chiarezza“. 

L’evento si terrà sabato 10 marzo 2018, dalle 9:30 alle 12:30 nella sala Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6, Bologna. L’ingresso è libero e gratuito (fino a esaurimento posti). 

Continua...

Testamento Biologico: procede l’iter normativo

Procede l’iter normativo delle Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento. Un iter che ci auguriamo possa portare – in tempi ragionevoli – a una legge in grado di tutelare le volontà dei cittadini relative al fine vita. 

Continua...