Lutto e Coronavirus: le iniziative per il sostegno psicologico

In questo periodo di quarantena, non dovremmo vergognarci di chiedere aiuto se ne sentiamo il bisogno. Non siamo abituati a vivere isolati gli uni dagli altri, oltretutto assediati dal timore della morte che è entrata di prepotenza nel nostro ritmo quotidiano.

Siti web, giornali, radio, televisione. Non c’è canale di comunicazione che sia libero dalla morte, dal tema del contagio, della pandemia globale, dal computo giornaliero dei decessi. 

Come se questo non bastasse, chi muore in questo periodo muore da solo, isolato dai famigliari, e questi ultimi non possono trovare consolazione nel rito dell’addio perché qualsiasi celebrazione è vietata e i cimiteri sono chiusi. 

Per quanto l’isolamento sia l’unica strada possibile per contenere il contagio e salvare il maggior numero possibile di vite, e di questo siamo certi, le ricadute a livello psicologico possono essere difficili da gestire.

Per questo motivo, di seguito citiamo:

  • due iniziative gratuite rivolte in maniera specifica a sostenere chi sta vivendo un lutto;
  • la pagina del Ministero della Salute dedicata al sostegno psicologico gratuito legato all’emergenza COVID-19. 

1. Lasciatemi piangere

L’Associazione RIVIVERE, guidata dal Prof. Campione, ha attivato un servizio di pronto soccorso psicologico gratuito per l’emergenza sanitaria in corso in Emilia Romagna.

Il servizio è dedicato a:

  • gli operatori sanitari attivi nella gestione dell’emergenza Coronavirus;
  • tutti coloro che stanno vivendo un lutto per la perdita di un familiare a causa delle complicanze da contagio Covid-19.

Per usufruire del servizio, basta inviare un SMS al 3391295102. In breve tempo si verrà ricontattati per usufruire di un percorso di pronto soccorso psicologico gratuito.

2. A sostegno del lutto perinatale

In questo momento di quarantena, la psicologa Novella Buiani, in collaborazione con Erika Zerbini, offre supporto gratuito per l’ascolto delle famiglie in lutto perinatale e agli operatori sanitari dell’area perinatale.

È sufficiente scrivere a luttoperinatale.life@gmail.com, inserendo nell’oggetto “In ascolto”.

A proposito di lutto perinatale, segnaliamo anche il sito curato da Novella Buiani ed Erika Zerbini perché offre moltissimi strumenti e spunti di riflessione per affrontare il lutto derivato da un aborto (tema di cui, purtroppo, si parla veramente molto poco): 

http://www.luttoperinatale.life/

3. A sostegno di tutta la popolazione

Il Ministero della Salute ha pubblicato una pagina interamente dedicata al supporto psicologico gratuito, con tutti i contatti attivi a livello nazionale e divisi per regione. 

Tra i contatti utili segnaliamo il numero verde per offrire supporto psicologico agli anziani che vivono soli e che l’emergenza Coronavirus costringe in casa, iniziativa lanciata da Senior Italia FederAnziani, WINDTRE e SIPEm SoS Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza.

Il servizio di ascolto psicologico è gratuito e risponde al numero verde 800 991 414 dal lunedì alla domenica, dalle ore 14 alle ore 19. 

Gli elenchi dei numeri di supporto psicologico per l’emergenza COVID-19 sono su:

Sito del Ministero della Salute

Sito del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie

 

 

 

 

 

 

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie