Garantiamo la cremazione anche se la nostra sede è chiusa

A causa dell’emergenza sanitaria, la nostra Associazione si è trovata costretta a chiudere le porte della propria sede, ma l’attività di SO.CREM Bologna non si è fermata e mai si fermerà.

Mai come in questo periodo, la nostra esistenza si è rivelata preziosa per i nostri soci defunti, che hanno potuto ottenere la cremazione grazie al nostro intervento.

In che modo?

Con i parenti spesso in quarantena e le imprese di Onoranze Funebri oberate di lavoro oltre ogni immaginazione, il nostro intervento è stato – in tantissimi casi – anche più decisivo del solito

Ricordiamo, infatti, che SO.CREM Bologna è l’esecutore testamentario delle volontà alla cremazione dei propri iscritti, quindi non serve l’intervento di alcun parente per autorizzare la cremazione dei nostri soci defunti.

Abbiamo quindi continuato a svolgere il nostro compito, ma non solo.

Abbiamo dato seguito a una buona parte delle nostre attività: lo svolgimento delle riunioni di Consiglio Direttivo (svoltesi in teleconferenza), la predisposizione dei documenti di bilancio (che saranno presentati in Assemblea), la pubblicazione della rivista SO.CREM Bologna Informazione e del Libretto delle Agevolazioni e delle Convenzioni, l’aggiornamento del sito e dei Social Network

Abbiamo dovuto interrompere solo l’organizzazione di eventi e convegni, che speriamo di poter riprendere al più presto possibile. 

Quindi, finché non potremmo riaprire la sede, ci teniamo a ricordare che: 

Per quello che abbiamo potuto, non vi abbiamo mai abbondato, anche se naturalmente speriamo di tornare presto alla normalità.

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie