Cremazione: prima o dopo il funerale?

«La cremazione di un defunto avviene prima o dopo la celebrazione del funerale?»

Tradizionalmente, il funerale religioso viene svolto in presenza del defunto, deposto all’interno della cassa. Questo significa che, normalmente, prima si svolge il funerale, poi il defunto viene condotto al Polo Crematorio per la cremazione.

Quindi, normalmente, la cremazione avviene dopo lo svolgimento del funerale. Più raro è il caso di un funerale religioso in presenza dell’urna, quindi dopo la cremazione del corpo, anche se non risulta essere espressamente vietato. 

Una volta cremato il corpo, le ceneri potranno poi trovare collocazione in cimitero, oppure essere disperse o affidate a qualcuno che le custodisca presso la propria abitazione. 

A Bologna è inoltre possibile scegliere un funerale laico. In questo caso, essendo una cerimonia che viene concordata insieme alla famiglia del defunto, sarà la famiglia stessa a scegliere se svolgerla prima o dopo la cremazione, quindi se prevedere la presenza della salma o dell’urna. 

Si segnala infine un’ulteriore possibilità: prendendo accordi con il prete è possibile chiedere una benedizione dell’urna prima che venga collocata in cimitero all’interno di un ossario/loculo/tomba di famiglia. 

In quest’ultimo caso, nulla vieta di svolgere il funerale prima della cremazione, in presenza del corpo, e chiedere la benedizione dell’urna prima della collocazione in cimitero. 

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie