Invito alla presentazione del libro “La morte si fa social”

SO.CREM Bologna è lieta di invitarvi alla presentazione del libro La morte si fa social – Immortalità, memoria e lutto nell’epoca della cultura digitale, scritto da Davide Sisto e pubblicato da Bollati Boringhieri. 

Quando: lunedì 26 novembre 2018, ore 18:00
Dove: Biblioteca Sala Borsa – saletta incontri, Piazza del Nettuno 3, Bologna
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

copertina del libro la morte si fa social

Il programma dell’evento

Che cosa succederà ai profili digitali che abbiamo creato nel corso della nostra vita quando noi non ci saremo più? Scommettiamo che pochi si sono posti questa domanda. Eppure, la vita digitale ci riguarda ormai (quasi) tutti.

Quando la nostra vita finisce, infatti, non muoiono in automatico anche i nostri profili sui Social Network, la nostra posta elettronica, il nostro profilo su WhatsApp. Restano, restano lì dopo di noi e… chi potrà gestirli? Chi potrà eliminarli o modificarli dopo che noi saremo morti?

Il libro di Davide Sisto non si limita a porci queste domande (e a darci delle risposte), ma ci invita anche a riflettere sul modo in cui la tecnologia sta influendo sull’elaborazione del lutto.

I social network, la posta elettronica, i servizi di messaggistica come WhatsApp costituiscono, ad oggi, il più grande cimitero del mondo e, dopo la morte, le immagini e le parole dei cari estinti tornano dagli schermi dei nostri telefoni, irrompendo senza preavviso nella nostra quotidianità e influendo sul percorso di elaborazione della morte e di accettazione della nostra mortalità.

Di questo, e di molto altro, parleremo lunedì 26 novembre 2018 con:

  • Davide Sisto – Autore del libro, filosofo, assegnista di ricerca in Filosofia Teoretica presso l’Università di Torino, è esperto di tanatologia e di Digital Death.
  • Francesco Campione – Medico psicologo, tanatologo, è professore associato di Psicologia Clinica e Psicodiagnostica alla Facoltà di Medicina dell’Università di Bologna. Presidente della International Association of Thanatology and Suicidology (IATS), ha fondato l’Associazione Rivivere.

Introducono: 

  • Alice Spiga – direttrice SO.CREM Bologna
  • Rosalia Ragusa – Biblioteca Sala Borsa, reparto sviluppo e promozione
Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie