SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

Comunicazione: chiusura al pubblico della sede SOCREM Bologna

Per effetto del d.p.c.m. del 22 marzo 2020 e successivi, la sede di SO.CREM Bologna, collocata in via Irnerio 12/3, resta chiusa al pubblico fino alla fine dell'emergenza sanitaria.  Siamo comunque raggiungibili: via telefono - 051241726 - da lunedì a venerdì (giorni feriali) dalle 9:00 alle 12:30 via email - info@socrem.bologna.it - sempre o quasi ;) In caso ...

Leggi tutto

Garantiamo la cremazione anche se la nostra sede è chiusa

A causa dell'emergenza sanitaria, la nostra Associazione si è trovata costretta a chiudere le porte della propria sede, ma l'attività di SO.CREM Bologna non si è fermata e mai si fermerà. Mai come in questo periodo, la nostra esistenza si è rivelata preziosa per i nostri soci defunti, che hanno potuto ottenere la cremazione grazie al nostro ...

Leggi tutto

Lutto e Coronavirus: le iniziative per il sostegno psicologico

In questo periodo di quarantena, non dovremmo vergognarci di chiedere aiuto se ne sentiamo il bisogno. Non siamo abituati a vivere isolati gli uni dagli altri, oltretutto assediati dal timore della morte che è entrata di prepotenza nel nostro ritmo quotidiano. Siti web, giornali, radio, televisione. Non c'è canale di comunicazione che sia libero dalla morte, ...

Leggi tutto

Come iscriversi a SOCREM Bologna durante il Coronavirus

«Se la vostra sede è chiusa al pubblico, come posso iscrivermi alla vostra Associazione?» Come abbiamo risposto a chi, in questo periodo di chiusura forzata, ci ha posto questa domanda: non è obbligatorio venire presso la nostra sede per iscriversi a SO.CREM Bologna.  Come potete fare? Scaricare e stampare i documenti presenti sul nostro sito: istruzioni alla compilazione, ...

Leggi tutto

Se muoio per Coronavirus, devo essere cremato?

«Se muoio durante l'emergenza da Coronavirus, devo essere cremato anche se questa non è la mia volontà?» In questi giorni di emergenza sanitaria, abbiamo ricevuto spesso questa domanda via email. Il dubbio nasce dall'ennesima notizia falsa che ha iniziato a circolare sin dagli inizi dell'emergenza sanitaria. Quindi, chiariamo per tutti: chi muore in questo periodo di emergenza, ...

Leggi tutto

Notizie

Bologna, hospice pediatrico entro tre anni

hospiceLA FONDAZIONE Hospice Seràgnoli ha annunciato di voler aprire a Bologna, entro tre anni, il primo hospice pediatrico dell’Emilia-Romagna, che offrirà dieci posti per altrettanti bambini e le loro famiglie. La struttura, che sarà realizzata nelle vicinanze dell’Ospedale Bellaria, ha già ottenuto le autorizzazioni della Regione e dell’Ausl e l’approvazione da parte del Comune di Bologna: gestita direttamente dalla Fondazione in convenzione con le strutture sanitarie, potrà accogliere anche bambini provenienti da altre parti d’Italia. Continua a leggere

E’ online il nuovo sito “Vite speciali”

Vite specialiÈ nato Vite Speciali, l’unico sito italiano che tratta tutte le tematiche relative alla morte e al morire: non solo filosofia e cultura, ma anche informazioni pratiche (come scrivere un testamento, effettuare donazioni, scegliere un funerale) e psicologiche (affrontare un lutto, parlare della morte ai bambini), passando per argomenti della vita quotidiana di interesse generale. Continua a leggere

L’eutanasia? E’ pericolosa, senza una cultura della morte

Dal blog Cadoinpiedi.it, vi proponiamo un’interessante intervista alla tanatologa Marina Sozzi.

“In Belgio si discute sulla possibilità di estendere l’eutanasia ai minori. In Italia Vincenzo Di Sarno, detenuto nel carcere di Poggioreale, a Napoli, con un tumore al midollo, si è appellato al Presidente della Repubblica Napolitano “perché oramai sono allo stremo delle forze sia fisiche che mentali… mi conceda la pena di morte”.
Le discussioni sulla bioetica e sulla libera scelta di darsi la morte tornano ciclicamente. Ogni volta, accompagnate da mille dubbi. “Dietro le discussioni sull’eutanasia c’è sicuramente una grande paura di morire che è tipica della nostra società”, ha spiegato a Cadoinpiedi.it Marina Sozzi, tanatologa, autore di Sia fatta la mia volontà (Chiarelettere, 2014). Continua a leggere

Cure palliative, Lombardia prima in Italia

front6829773LA LOMBARDIA E’ AL PRIMO POSTO IN ITALIA per numero di posti letto e di strutture dedicate alle cure palliative. Ad affermarlo è una ricerca condotta da Eupolis Lombardia allo scopo di conoscere la diffusione delle cure palliative e della terapia del dolore nella regione dopo l’entrata in vigore della Legge 38 del 2010. Continua a leggere

Tanatologia: parla Francesco Campione

IL PROFESSOR FRANCESCO CAMPIONE, pioniere della Tanatologia in Italia, è stato intervistato dal Fatto Quotidiano online su una disciplina tanto antica quanto sconosciuta al grande pubblico. Con una formazione medico-psicologica alle spalle, Campione decise di dedicarsi allo studio della morte alla fine degli anni Settanta e nel 1995, di ritorno da un viaggio in Messico, fondò l’Istituto di Tanatologia. Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie