SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

Come e dove avviene la cremazione

La cremazione è un procedimento di sepoltura che consiste nella riduzione in cenere di un cadavere e, perciò, viene detto anche incinerazione.  Oggigiorno viene eseguita mediante appositi forni crematori che, al contrario di quello che comunemente si crede, non inquinano. Le sostanze rilasciate nell'ambiente dagli impianti per la cremazione sono infatti tenute sotto stretta e costante sorveglianza, affinché ...

Leggi tutto

BolognAltrove: le visite da settembre 2019

Dopo la pausa estiva, la nostra Associazione riprende gli appuntamenti con le visite di BolognAltrove, ideate e realizzate grazie alla preziosa collaborazione di Federica Dodi. Laureata in Storia Medievale all'Università di Bologna, Federica continuerà a condurci per le vie della nostra città alla scoperta dei luoghi e dei simboli della morte. Ricordiamo che le visite sono gratuite ...

Leggi tutto

5 libri sulla finitudine umana da leggere in estate

Le vacanze, soprattutto quelle estive, sono il momento ideale per dedicarsi alla lettura. In questo articolo vi consigliamo cinque libri che affrontano il tema della finitudine umana: dalla malattia alla morte, dall'elaborazione del lutto fino al post-mortem. Sono tutti libri pubblicati di recente (dalla fine del 2017 al 2019) e sono stati tutti letti dalla nostra ...

Leggi tutto

La cremazione degli animali da compagnia

Fino a pochi decenni fa, erano poche le persone che si preoccupavano del destino del corpo di un'animale da compagnia defunto, oggi invece sono in continuo aumento le richieste di cremazione singola e le famiglie scelgono di portare a casa le ceneri in un'urna, a imperituro ricordo. In crescita sono anche le richieste di collocazione dell'urna ...

Leggi tutto

Quando i bambini fanno domande sulla morte

I genitori lo sanno molto bene: arriva sempre il momento in cui i bambini iniziano a porre domande alle quali è difficile rispondere, e le domande sulla morte sono certamente tra le più complesse. Per venire in aiuto di genitori, educatori e insegnanti, la National Public Radio (NPR), con sede a Washington, Stati Uniti, ha creato ...

Leggi tutto

Notizie

Italia: nel 2013 le cremazioni sono aumentate dell’8,7%

LA CREMAZIONE nel nostro Paese continua a crescere senza sostanziali inversioni di tendenza. Secondo le stime diffuse da Sefit Federutility, nel 2013 le salme cremate in Italia sono cresciute dell’8,7% rispetto al 2012, pari a un aumento di 8.868 unità. Le ragioni di questo trend vanno ricercate non solo in un cambiamento socio-culturale, che innegabilmente c’è, ma anche nel crescente numero di impianti crematori presenti sul territorio e nell’impatto della crisi economica. Inutile negare che molte persone scelgono la cremazione perché più conveniente rispetto all’inumazione e alla tumulazione. Continua a leggere

Il punto sul testamento biologico

LA DICHIARAZIONE ANTICIPATA di trattamento permette di mettere nero su bianco le proprie volontà in caso di malattie o lesioni traumatiche irreversibili. E mentre arriva la sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce che Eluana Englaro aveva diritto di morire in Lombardia (la Regione si rifiutò di attuare la sospensione delle terapie alla donna in stato vegetativo da 18 anni, che fu quindi trasferita in una clinica del Friuli per sospendere trattamento e sondino), si riapre il dibattito sul testamento biologico e sul diritto  a decidere del proprio fine vita.

Continua a leggere

A “scuola di vita quotidiana” con i video di Vivere e Rivivere

photoCON L’APPUNTAMENTO tenutosi lo scorso maggio e dedicato alla perdita del lavoro, si è concluso il primo ciclo di incontri Vivere e Rivivere, la “scuola di vita quotidiana” nata dall’impegno culturale dell’Associazione Rivivere e grazie al vivo contributo dei partecipanti. Lo scopo degli appuntamenti guidati da Francesco Campione è stato, infatti, quello di promuovere l’incontro tra la saggezza dei sapienti (psicologia, filosofia, letteratura, ecc.) e le opinioni ed esperienze condivise dalle persone che hanno partecipato all’iniziativa, alla ricerca di «una saggezza superiore, quella dei sentimenti». Continua a leggere

Cure palliative: un nuovo passo avanti

front6829773LA CONFERENZA STATO-REGIONI ha raggiunto un accordo che definisce in modo chiaro e puntuale due aspetti chiave del percorso di applicazione di quanto previsto nella Legge 38, che disciplina l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore.  Continua a leggere

Come si cura il dolore cronico in Europa?

IL DOLORE E’ UN PROBLEMA sotto-stimato pur essendo la principale causa di sofferenza e di ridotta qualità della vita con rilevanti costi sociali ed economici: in Europa colpisce 1 cittadino adulto su 5 con conseguenti 500 milioni di giornate lavorative perse, l’equivalente di 34 miliardi di euro.  Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie