SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

I cristiani cattolici possono scegliere la cremazione?

La religione cattolica ammette la cremazione? La risurrezione del corpo è possibile anche se il defunto viene cremato? Perché la chiesa cattolica preferisce la sepoltura del corpo alla cremazione?  Queste sono solo alcune delle domande che ci vengono rivolte in Associazione da persone che temono di andare contro i precetti della loro religione scegliendo la cremazione. La risposta ...

Leggi tutto

Si può controllare e sedare il dolore?

È possibile controllare e sedare il dolore? In che modo? Servono d'avvero i farmaci? A queste e ad altre domande ha dato risposta il Dr. Oscar Corli durante il convegno Con dignità, senza dolore, organizzato da SO.CREM Bologna in data 12 gennaio 2019. Nel corso del suo intervento, il Dr. Corli ha preso come esempio il dolore ...

Leggi tutto

Presentazione delle Stanze del Silenzio - evento a Bologna

Martedì 18 giugno 2019, dalle 15:00 alle 19:00, presso la Scuola di Pace - Quartiere Savena, via Lombardia 36, si terrà un evento di presentazione delle Stanze del Silenzio e/o dei Culti. Le Stanze del Silenzio e/o dei Culti sono luoghi neutri, senza connotazioni religiose; sono spazi per fare silenzio, meditare, rigenerarsi, leggere, ricevere ascolto e conforto. L'incontro permetterà ...

Leggi tutto

5 idee per commemorare l'anniversario della morte di una persona cara

L'anniversario della morte di una persona amata è un giorno ricco di emozioni contrastanti: dolore, tristezza, nostalgia, talvolta persino felicità si intensificano e si uniscono nel ricordare i bei momenti trascorsi insieme.  In questo articolo, cinque idee per affrontare questo particolare giorno. Alcuni anniversari, poi, possono essere più difficili di altri, soprattutto se la perdita è relativamente ...

Leggi tutto

Nella chiesa di Matera dedicata alla morte

Sabato 4 maggio 2019, la nostra Associazione era a Matera per l'Assemblea annuale della Federazione Italiana Cremazione - FIC (ricordiamo che la nostra direttrice, Alice Spiga, è Segretario FIC).  Nel nostro peregrinare tra vicoli antichi e nuovi di questa meravigliosa città, che nel 2019 è stata eletta Capitale Europea della Cultura, ci siamo trovati di fronte a ...

Leggi tutto

Notizie

Le nuove frontiere della cremazione

Le nuove frontiere della cremazione sono legate al concetto di cenere come nutrimento, finalizzato alla creazione di una nuova vita, affinché la morte non sia più solo sinonimo di perdita e di assenza. Continua a leggere

Il mercato della cremazione in Germania

«In Germania, sul totale dei decessi, la cremazione ha raggiunto, nel 2014, una percentuale che si assesta tra il 44 e il 55%. Il totale dei forni crematori presenti in questa regione è di 158, suddivisi tra 85 a gestione privata e 73 appartenenti alla pubblica amministrazione». Continua a leggere

Regolamento di Polizia Mortuaria Locale: ecco le principali novità

È ENTRATO IN VIGORE il nuovo Regolamento di Polizia Mortuaria Locale del Comune di Bologna. Le principali innovazioni introdotte riguardano la tumulazione dei defunti, la collocazione temporanea in cinerario delle urne, le concessioni di manufatti cimiteriali, loculi e sepolcri storici decaduti e le opere di manutenzione.  Continua a leggere

Oggi parliamo di morte

di Christian Raimo

PARLIAMO DI QUELLO DI CUI PARLIAMO senza parlarne mai: parliamo di morte. Quest’anno, come al solito, sui giornali ne abbiamo parlato moltissimo, vittime del terrorismo, delle guerre, dei naufragi nel Mediterraneo, e poi i morti famosi, come David Bowie, Gianroberto Casaleggio, Prince, tanto da far sembrare il 2016 un anno più funesto degli altri. Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie