SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

Comunicazione: chiusura al pubblico della sede SOCREM Bologna

Per effetto del d.p.c.m. del 22 marzo 2020 e successivi, la sede di SO.CREM Bologna, collocata in via Irnerio 12/3, resta chiusa al pubblico fino alla fine dell'emergenza sanitaria.  Siamo comunque raggiungibili: via telefono - 051241726 - da lunedì a venerdì (giorni feriali) dalle 9:00 alle 12:30 via email - info@socrem.bologna.it - sempre o quasi ;) In caso ...

Leggi tutto

Garantiamo la cremazione anche se la nostra sede è chiusa

A causa dell'emergenza sanitaria, la nostra Associazione si è trovata costretta a chiudere le porte della propria sede, ma l'attività di SO.CREM Bologna non si è fermata e mai si fermerà. Mai come in questo periodo, la nostra esistenza si è rivelata preziosa per i nostri soci defunti, che hanno potuto ottenere la cremazione grazie al nostro ...

Leggi tutto

Lutto e Coronavirus: le iniziative per il sostegno psicologico

In questo periodo di quarantena, non dovremmo vergognarci di chiedere aiuto se ne sentiamo il bisogno. Non siamo abituati a vivere isolati gli uni dagli altri, oltretutto assediati dal timore della morte che è entrata di prepotenza nel nostro ritmo quotidiano. Siti web, giornali, radio, televisione. Non c'è canale di comunicazione che sia libero dalla morte, ...

Leggi tutto

Come iscriversi a SOCREM Bologna durante il Coronavirus

«Se la vostra sede è chiusa al pubblico, come posso iscrivermi alla vostra Associazione?» Come abbiamo risposto a chi, in questo periodo di chiusura forzata, ci ha posto questa domanda: non è obbligatorio venire presso la nostra sede per iscriversi a SO.CREM Bologna.  Come potete fare? Scaricare e stampare i documenti presenti sul nostro sito: istruzioni alla compilazione, ...

Leggi tutto

Se muoio per Coronavirus, devo essere cremato?

«Se muoio durante l'emergenza da Coronavirus, devo essere cremato anche se questa non è la mia volontà?» In questi giorni di emergenza sanitaria, abbiamo ricevuto spesso questa domanda via email. Il dubbio nasce dall'ennesima notizia falsa che ha iniziato a circolare sin dagli inizi dell'emergenza sanitaria. Quindi, chiariamo per tutti: chi muore in questo periodo di emergenza, ...

Leggi tutto

Notizie

Il punto sul testamento biologico

LA DICHIARAZIONE ANTICIPATA di trattamento permette di mettere nero su bianco le proprie volontà in caso di malattie o lesioni traumatiche irreversibili. E mentre arriva la sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce che Eluana Englaro aveva diritto di morire in Lombardia (la Regione si rifiutò di attuare la sospensione delle terapie alla donna in stato vegetativo da 18 anni, che fu quindi trasferita in una clinica del Friuli per sospendere trattamento e sondino), si riapre il dibattito sul testamento biologico e sul diritto  a decidere del proprio fine vita.

Continua a leggere

A “scuola di vita quotidiana” con i video di Vivere e Rivivere

photoCON L’APPUNTAMENTO tenutosi lo scorso maggio e dedicato alla perdita del lavoro, si è concluso il primo ciclo di incontri Vivere e Rivivere, la “scuola di vita quotidiana” nata dall’impegno culturale dell’Associazione Rivivere e grazie al vivo contributo dei partecipanti. Lo scopo degli appuntamenti guidati da Francesco Campione è stato, infatti, quello di promuovere l’incontro tra la saggezza dei sapienti (psicologia, filosofia, letteratura, ecc.) e le opinioni ed esperienze condivise dalle persone che hanno partecipato all’iniziativa, alla ricerca di «una saggezza superiore, quella dei sentimenti». Continua a leggere

Cure palliative: un nuovo passo avanti

front6829773LA CONFERENZA STATO-REGIONI ha raggiunto un accordo che definisce in modo chiaro e puntuale due aspetti chiave del percorso di applicazione di quanto previsto nella Legge 38, che disciplina l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore.  Continua a leggere

Come si cura il dolore cronico in Europa?

IL DOLORE E’ UN PROBLEMA sotto-stimato pur essendo la principale causa di sofferenza e di ridotta qualità della vita con rilevanti costi sociali ed economici: in Europa colpisce 1 cittadino adulto su 5 con conseguenti 500 milioni di giornate lavorative perse, l’equivalente di 34 miliardi di euro.  Continua a leggere

Cremazioni, il Regno Unito supera il 75%

bandiera ingleseSECONDO LE STATISTICHE diffuse dalla Cremation Society of Great Britain, nel 2013 più del 75% dei defunti del Regno Unito avrebbe scelto la cremazione. Se si considera che la media europea è di poco superiore al 40% (in Italia non arriviamo al 20%), ci si può fare un’idea di quanto questa pratica sia ormai diffusa oltremanica. Si tratta del resto di una tendenza progressiva che, salvo rare eccezioni, ha visto una crescita costante del fenomeno almeno nell’ultimo mezzo secolo.

Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie