SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

Sarò cremato anche se i miei parenti sono contrari?

«Dopo la mia morte, sarò cremato anche se i miei parenti sono contrari?» Questa è una domanda che ci siamo sentiti rivolgere spesso da coloro che si rivolgono alla nostra Associazione per avere informazioni sulla cremazione. Per avere una risposta, basta leggere questo articolo. La nostra risposta è molto semplice: se una persona non è iscritta a ...

Leggi tutto

A Bologna nasce la cerimonia funebre laica

A Bologna è finalmente possibile ottenere lo svolgimento di una cerimonia funebre laica, grazie alla collaborazione tra Bologna Servizi Cimiteriali e una Cerimoniera Funebre accreditata. Ma... dove si possono svolgere i funerali laici a Bologna? Come funziona la cerimonia? Quanto costa? La risposta a queste (e altre domande) è in questo articolo. Il funerale di una persona cara ...

Leggi tutto

Come affrontare il lutto? 5 consigli utili

Ogni persona è diversa dalle altre, e ogni persona affronta la morte e il dolore in modo diverso, per cui non esistono regole universali, e precostituite, per affrontare il lutto per la perdita di una persona cara.  Allo stesso tempo, però, ci sentiamo di condividere con voi cinque consigli, che abbiamo estrapolato per voi da un articolo ...

Leggi tutto

BolognAltrove: le nuove visite in programma

SO.CREM Bologna vi invita a partecipare al nuovo programma di BolognAltrove, un ciclo di visite progettate per scoprire i luoghi e i simboli della morte nella città di Bologna. Ma non solo: BolognAltrove include anche eventi e appuntamenti organizzati dalla nostra Associazione per riflettere insieme sul significato della fine della vita, così da affrontare la nostra mortalità.  Le ...

Leggi tutto

Morte e Post Mortem: 5 domande da porsi finché si è in vita

Abbiamo quasi tutti la stessa tendenza: evitiamo di pensare alla nostra morte e rimandiamo a data da destinarsi tutta una serie di decisioni connesse con il morire, la morte e il post-mortem.  Questo atteggiamento porta a due conseguenze: Rischiamo di vivere la fine della nostra vita come mai avremmo voluto. Ci lasciamo dietro una serie di problemi ...

Leggi tutto

Notizie

Un quadro finalmente più chiaro. E importanti novità in arrivo

LogoSOCREMIntermedioDOPO UN LUNGO E COMPLESSO periodo di transizione, il quadro all’interno del quale SO.CREM Bologna si troverà ad operare nell’immediato futuro si sta facendo, finalmente, più chiaro. Lo scorso anno la società SPV Bologna SpA si è aggiudicata la gara indetta dal Comune di Bologna per la selezione del socio di minoranza della società Bologna Servizi Cimiteriali Srl (BSC), che va a sostituire Hera SpA nella gestione dei servizi cimiteriali e crematori dell’area metropolitana bolognese. Continua a leggere

Bologna, hospice pediatrico entro tre anni

hospiceLA FONDAZIONE Hospice Seràgnoli ha annunciato di voler aprire a Bologna, entro tre anni, il primo hospice pediatrico dell’Emilia-Romagna, che offrirà dieci posti per altrettanti bambini e le loro famiglie. La struttura, che sarà realizzata nelle vicinanze dell’Ospedale Bellaria, ha già ottenuto le autorizzazioni della Regione e dell’Ausl e l’approvazione da parte del Comune di Bologna: gestita direttamente dalla Fondazione in convenzione con le strutture sanitarie, potrà accogliere anche bambini provenienti da altre parti d’Italia. Continua a leggere

E’ online il nuovo sito “Vite speciali”

Vite specialiÈ nato Vite Speciali, l’unico sito italiano che tratta tutte le tematiche relative alla morte e al morire: non solo filosofia e cultura, ma anche informazioni pratiche (come scrivere un testamento, effettuare donazioni, scegliere un funerale) e psicologiche (affrontare un lutto, parlare della morte ai bambini), passando per argomenti della vita quotidiana di interesse generale. Continua a leggere

L’eutanasia? E’ pericolosa, senza una cultura della morte

Dal blog Cadoinpiedi.it, vi proponiamo un’interessante intervista alla tanatologa Marina Sozzi.

“In Belgio si discute sulla possibilità di estendere l’eutanasia ai minori. In Italia Vincenzo Di Sarno, detenuto nel carcere di Poggioreale, a Napoli, con un tumore al midollo, si è appellato al Presidente della Repubblica Napolitano “perché oramai sono allo stremo delle forze sia fisiche che mentali… mi conceda la pena di morte”.
Le discussioni sulla bioetica e sulla libera scelta di darsi la morte tornano ciclicamente. Ogni volta, accompagnate da mille dubbi. “Dietro le discussioni sull’eutanasia c’è sicuramente una grande paura di morire che è tipica della nostra società”, ha spiegato a Cadoinpiedi.it Marina Sozzi, tanatologa, autore di Sia fatta la mia volontà (Chiarelettere, 2014). Continua a leggere

Cure palliative, Lombardia prima in Italia

front6829773LA LOMBARDIA E’ AL PRIMO POSTO IN ITALIA per numero di posti letto e di strutture dedicate alle cure palliative. Ad affermarlo è una ricerca condotta da Eupolis Lombardia allo scopo di conoscere la diffusione delle cure palliative e della terapia del dolore nella regione dopo l’entrata in vigore della Legge 38 del 2010. Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie