SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati alla cremazione e alla successiva collocazione delle ceneri, anche in assenza di parenti o se i parenti sono contrari. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

Vuoi essere cremato? Non serve scriverlo nelle DAT

Le disposizioni post mortem - come la cremazione o la donazione del corpo per scopi scientifici - non vanno inserite nelle Disposizioni Anticipate di Trattamento. Per quali motivi? Vediamoli insieme.  1. Le disposizioni post-mortem non rientrano nei trattamenti medico-sanitari Nel corso dell'udienza conoscitiva sul Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento del Comune di Bologna, è stata l'Onorevole Donata Lenzi, ex ...

Leggi tutto

3 film per parlare di morte con bambini, adolescenti e adulti

Se non sai come parlare di morte, è molto probabile che ci sia un film che lo farà per te. La morte è infatti da sempre rappresentata nei film, sia che siano per bambini, per adolescenti o per adulti, con risultati ogni volta differenti.  articolo a cura di Alice Spiga - direttrice di SO.CREM Bologna Nei film, la morte ...

Leggi tutto

Che cosa significa affidare le ceneri a qualcuno?

Sfatiamo un mito molto comune: affidare l'urna a qualcuno non significa che l'affidatario potrà decidere che cosa fare delle ceneri. Tutt'altro! L'affidatario dovrà infatti custodire l'urna presso la propria abitazione di residenza fino al momento della propria morte; dopo il decesso, l'urna affidatagli dovrà tornare in cimitero.  Prima di proseguire oltre, facciamo un piccolo passo indietro, utile a ricordare che, ...

Leggi tutto

Gianluigi Bovini, demografo di Bologna durante il suo intervenuto al convegno "La cura al Centro: secondo atto"

Più anziani e più soli: chi si prenderà cura di noi? | Dati ISTAT

Lunedì 28 maggio, in occasione del Caregiver Day, abbiamo colto l'occasione per partecipare al convegno “La cura al centro: secondo atto”, organizzato dall'associazione CARER Emilia Romagna*.  Un incontro di grande interesse, che ci ha permesso di approfondire la figura del Caregiver Familiare in relazione ai mutamenti che il contesto sociale italiano sta vivendo.  Da un lato, come dichiarato dal demografo ...

Leggi tutto

Nasce la newsletter per i soci SOCREM Bologna

Cari Soci SO.CREM Bologna,  siamo lieti di informarvi che, oltre alla rivista SO.CREM Bologna Informazione, da oggi potete richiedere di ricevere anche una newsletter elettronica a voi dedicata, così da restare più facilmente in contatto con la nostra Associazione e non perdere gli aggiornamenti in materia di servizi, sconti e appuntamenti.  La newsletter viene inviata quattro volte all'anno ...

Leggi tutto

Notizie

Dolore fisico, servono nuovi passi avanti

fleboSECONDO QUANTO RIPORTATO nello studio europeo “Appeal” (Advancing the Provision of Pain Education And Learning), condotto sui programmi di studio di 242 facoltà di Medicina delle università di 15 stati europei, solo lo 0,2% dell’insegnamento totale è dedicato al dolore. L’82% delle facoltà considerate non ha poi un corso obbligatorio sul dolore, e in tutti i casi questo tema resta del tutto marginale.  Continua a leggere

Lutto: reazione fisiologica o patologia?

LUTTO 2COME E’ POSSIBILE STABILIRE una linea di confine tra il normale dolore che si prova per la scomparsa di una persona cara e la depressione vera e propria? La pubblicazione del DSM V, la quinta edizione del manuale psichiatrico di riferimento pubblicato dall’American Psychiatric Association, ha riacceso le discussioni su un tema delicato e controverso. Continua a leggere

Codacons: la crisi fa calare tumulazioni e inumazioni

COME RIPORTATO in un recente articolo sul quotidiano La Stampa, in tempi di crisi anche seppellire i propri cari è diventato un lusso che convince molte persone a scegliere la cremazione.  Secondo i dati diffusi dal Codacons – che confermano quelli di Federutility/SEFIT – negli ultimi due anni si è registrata una forte crescita di questa pratica (+25% su base nazionale) che, anche per ragioni socio-culturali, è sempre più frequentemente preferita alla tumulazione e all’inumazione. Continua a leggere

La nuova rivista è online

thumbs_2013-2-n-44

IL NUMERO 44 di SO.CREM Bologna informazione, la rivista semestrale della nostra associazione, è disponibile online nella sezione “pubblicazioni”, dove potete visualizzare e scaricare il relativo pdf. In questo numero – arricchito da una splendida galleria di immagini dedicate all’opera del grande pittore fiammingo Pieter Bruegel “Il Vecchio” – proponiamo, in particolare, un approfondimento sui temi della bioetica.

Continua a leggere

Cremazioni in crescita a Milano e Ravenna

Milano-naviglio_grande

A MILANO la cremazione, che continua a crescere a ritmi esponenziali, ha reso necessario il potenziamento del crematorio di Lambrate: dal prossimo 1° gennaio, le ore giornaliere di funzionamento passeranno da 16 a 20, portando le cremazioni annuali da 11.800 a 14.750. Per farsi un’idea della velocità alla quale la pratica si sta diffondendo nel capoluogo lombardo è sufficiente considerare che nei primi sette mesi del 2013 le cremazioni sono state 7.102, contro le 7.611 di tutto il 2009. Addirittura decuplicate le domande di cremazione dei resti mortali: erano 206 nel 2009, sono diventate 2.500 nel 2012.

Continua a leggere

Seguici su

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie