SO.CREM Bologna è un’associazione di promozione sociale che, dal 1889, custodisce e tutela le volontà dei propri associati sulla cremazione, nel pieno rispetto della dignità umana e del sentimento della pietas verso i defunti. Per favorire la diffusione della cultura cremazionista, senza distinzioni di fede o ideologia, SO.CREM Bologna organizza e promuove iniziative culturali, editoriali e di utilità sociale.
Continua a leggere

In evidenza

BolognAltrove - le visite di giugno e luglio

Grande successo per i primi due appuntamenti di BolognAltrove, le visite organizzate dalla nostra associazione per far scoprire i i luoghi “simbolo dell’Altrove” della città di Bologna. Le visite continuano anche a giugno e luglio, basta solo prenotarsi per partecipare! Le prime due visite - svoltesi alla Basilica di Santo Stefano e a Santa Maria della Vita più Il Portico della Morte ...

Leggi tutto

Le ceneri di cremazione diventano alberi: ne parliamo in TV

Mercoledì 7 giugno 2017, alle ore 11:10 e alle 17:10, SO.CREM Bologna torna in televisione per la sesta intervista dedicata al tema della cremazione. Per questa sesta intervista televisiva, la nostra associazione ha invitato Domenico Perilli, Presidente dell'Associazione TREES e ideatore del progetto Diventare Alberi.  Il progetto prevede la realizzazione di un parco pubblico dove sarà possibile unire le ceneri di cremazione ...

Leggi tutto

Nasce la guida alle agevolazioni per i nostri soci

In questa lettera ai soci, il Presidente di SO.CREM Bologna Vittorio Melchionda è lieto di presentare la nuovissima guida alle Convenzioni e Agevolazioni per gli Associati che raccoglie tante occasioni per risparmiare. Cari Soci, Sono lieto di presentarvi la prima edizione delle “Agevolazioni e Convenzioni per gli associati SO.CREM Bologna”, una guida tascabile che contiene gli sconti e ...

Leggi tutto

Educare i bambini al fine vita: intervista a Francesco Campione sul suo nuovo libro

Ai Papaveri Non Piace Appassire. Questo il titolo del nuovo libro scritto dal Prof. Francesco Campione su come educare i bambini ai temi del morire, della morte e del fine vita. Un libro, come ci racconta il Prof. Campione, tanatologo, psicologo e presidente dell'Associazione Rivivere: «Dedicato soprattutto ai genitori e agli insegnanti che vogliano aprile un dialogo con i bambini sui ...

Leggi tutto

SO.CREM Bologna è parte dell'Ufficio di Presidenza FIC!

È ufficiale! SO.CREM Bologna è entrata a far parte dell'Ufficio di Presidenza della Federazione Italiana Cremazione (F.I.C.). Nel corso dell'assemblea annuale, svoltasi a Torino il 6 maggio 2017, la nostra direttrice Alice Spiga è stata infatti eletta nel ruolo di Segretario. L’assemblea annuale della Federazione Italiana per la Cremazione (F.I.C.) si è svolta a Torino nei locali del ...

Leggi tutto

Notizie

Un congresso sulla dignità del fine vita

logo-ant

DAL 12 AL 14 SETTEMBRE SCORSI si è tenuto a Bologna il congresso internazionale dal titolo La dignità della vita fino all’ultimo respiro – Modelli innovativi nelle cure palliative per il cancro. Organizzato dalla Fondazione ANT Italia Onlus in occasione dei suoi 35 anni di attività, l’evento ha dato la parola a oltre cinquanta relatori di livello internazionale, che si sono confrontati sui modelli assistenziali affermatisi in Europa nel campo delle cure palliative e dell’assistenza domiciliare. Il tutto senza trascurare i modelli più innovativi, che prevedono la partecipazione integrata di diverse realtà territoriali.

Continua a leggere

Assemblea dei soci 2013

LO SCORSO 17 APRILE si è svolta la nostra Assemblea annuale dei Soci, durante la quale il presidente Vittorio Melchionda ha presentato al pubblico la Relazione del Consiglio Direttivo sul Bilancio Consuntivo del 2012 e su quello Preventivo per il 2013. Se da un lato sono emerse criticità sulle quali l’associazione è chiamata a intervenire, dall’altro è stata ribadita la ferma intenzione di rilanciarne la vocazione mutualistica attraverso una serie di iniziative mirate.

Il Bilancio Consuntivo presentato all’Assemblea differisce da quello pubblicato sull’ultimo numero della nostra Rivista. Quando il numero era già in stampa, si è infatti ritenuto opportuno includere la necessaria svalutazione della quota di partecipazione detenuta dalla nostra associazione nella società interamente controllata Socrembologna Srl. Questa decisione ha fatto sì che il risultato inizialmente positivo di circa 25mila euro (legato alla gestione ordinaria) sia diventato negativo per circa 256mila euro a fronte di una perdita di circa 282mila euro. Continua a leggere

SO.CREM Bologna ricorre al TAR

SO.CREM BolognaDOPO L’ESITO DELLA GARA indetta dal Comune di Bologna per l’assegnazione dei servizi cimiteriali, Ser.Cim Srl, in qualità di mandataria dell’ATI (Associazione Temporanea di Impresa) comprendente Socrembologna Srl, ha deciso di presentare ricorso al TAR. Il ricorso è stato notificato lo scorso 17 gennaio: tuttavia, a fronte del ricorso incidentale a sua volta notificato da CIMS Scrl (capogruppo dell’ATI aggiudicataria), i legali incaricati hanno deciso di rinunciare alla domanda cautelare già proposta per chiedere al TAR di pronunciarsi direttamente sul merito. Tale giudizio sarà espresso nell’udienza fissata per il prossimo 20 giugno: fino ad allora, non sapremo se SO.CREM Bologna avrà la possibilità o meno di ritornare alla gestione diretta dei servizi di cremazione nell’area metropolitana bolognese.

Continua a leggere

Il futuro dell’associazione dopo la gara comunale

SO.CREM BolognaChe cosa succederà adesso a SO.CREM Bologna?
NELLE ULTIME SETTIMANE abbiamo ricevuto numerose telefonate da parte dei nostri soci, preoccupati per ciò che hanno letto sull’esito della gara di assegnazione dei servizi cimiteriali, cremazione compresa. La gara, indetta dal Comune di Bologna dopo la decisione di HERA Spa di non rinnovare il contratto relativo alla gestione di questi servizi, si è conclusa lo scorso dicembre con l’aggiudicazione all’ATI (associazione temporanea di imprese) composta da C.I.M.S. Scrl (capogruppo), AMGA energia servizi Srl, CIF Srl, Sofia Krematorium Srl e Nova Spes Investimenti Srl. Questa cordata sarà titolare del 49% della nuova società a controllo pubblico che avrà il compito di gestire i servizi cimiteriali. Continua a leggere

Facebook Twitter Youtube

Archivio Notizie