Il Natale dopo una perdita: come aiutare i bambini?

Le festività natalizie possono essere particolarmente difficili per coloro che hanno perso una persona cara. Le riunioni di famiglia, le attività da fare insieme, le tradizioni e i ricordi dei Natali Passati possono amplificare l’assenza della persona amata e perduta, portando con sé sentimenti di profonda tristezza e solitudine.

Bambini a Natale

Allo stesso tempo, però, come abbiamo avuto modo di scrivere nell’articolo 5 consigli per affrontare il dolore del lutto a Natale, le festività natalizie sono anche il periodo dell’anno in cui possiamo contare sull’amore e sul conforto della famiglia e degli amici, due ingredienti fondamentali per poter affrontare la difficile miscela di sentimenti che il Natale porta con se. 

E se ci sono anche dei bambini coinvolti nel lutto? Come comportarsi? Come aiutarli a far convivere il dolore per la mancanza della persona che hanno amato con l’eccitazione per le vacanze, per l’albero di Natale e per i regali in arrivo? 

Di seguito condividiamo con voi 4 consigli per aiutare i bambini che, nel periodo di Natale, soffrono per un lutto: 

 

1. Fate sentire la vostra presenza e ascoltateli.

Mantenete aperte le linee di comunicazione: fate presente ai vostri bambini che possono parlarvi in qualsiasi momento e di qualsiasi cosa. È importante che sentano la vostra presenza, che sappiano di avere qualcuno a disposizione, qualcuno che non li giudicherà per quello che provano o desiderano.  

2. Lasciate spazio ai sentimenti, qualunque essi siano.

Come gli adulti, anche i bambini possono provare una vasta gamma di emozioni quando sono in lutto. Durante le vacanze natalizie potrebbero persino sentirsi in colpa perché provano eccitazione e felicità per i regali e l’albero di Natale. Fate sapere loro che non ci sono sentimenti giusti o sbagliati, e che qualsiasi cosa provino, andrà bene. Anche la gioia.  

3. Coinvolgeteli nella creazione della festa. 

L’assenza di una persona cambia gli equilibri all’interno di una famiglia e le vecchie tradizioni potrebbero essere difficili da gestire dopo la perdita di una persona cara. Coinvolgete i vostri bambini, scegliete insieme quali tradizioni “mantenere” e quali debbano essere “messe in attesa”. E non perdete la pazienza! Sicuramente, seguendo il filo delle loro emozioni, cambieranno idea, quindi siate flessibili e cercate di venire loro incontro. 

4. Create nuove tradizioni insieme a loro. 

Chiedete ai bambini se hanno voglia di onorare il ricordo della persona amata e perduta creando , ad esempio accendendo una candela prima del pranzo di Natale, oppure creando nuove decorazioni o disegni da appendere all’albero, o ancora sfornando biscotti e dolcetti da mangiare tutti insieme. L’idea non è distrarlo dal dolore che sente, ma viverlo insieme, celebrandolo e creandovi attorno nuovi spazi di vita. 

A questo proposito, ci teniamo a ricordarvi la bellissima tradizione delle lanterne riportata nell’articolo: A Natale accendi una lanterna per i tuoi cari defunti.

Per approfondire

Questo articolo è stato ispirato dalla lettura di Helping children cope with grief during the holidays

 

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie