I vantaggi della cremazione

Perché prediligere la cremazione all’inumazione (sepoltura) e alla tumulazione (collocazione del feretro in un loculo)? Al di là di specifiche motivazioni religiose o ideologiche, il sito urns online ci ricorda i vantaggi pratici di questa scelta.

I vantaggi della cremazione

1° vantaggio. Spese cimiteriali inferiori o nulle.

Se dal punto di vista funerario, almeno in Italia, non ci sono sensibili differenze tra cremazione e sepoltura, sul piano cimiteriale le cose cambiano.

Le cellette per la conservazione delle urne hanno costi di concessione inferiori rispetto ai loculi cui sono destinati i feretri – senza dimenticare che, se lo spazio disponibile lo consente, l’urna può essere collocata anche a fianco del cofano di un familiare all’interno di un loculo preesistente.

Qualora si opti per l’affidamento o la dispersione in natura, le spese cimiteriali sono invece del tutto eliminate, a meno che non si scelga la dispersione in area cimiteriale, per la quale si dovrà pagare l’eventuale tariffa.

 

2° vantaggio. Più libertà di scelta sul luogo di destinazione ultima delle proprie spoglie.

Se la tumulazione e l’inumazione vincolano di norma alla sistemazione della cassa in un cimitero, le ceneri possono avere molte destinazioni diverse (cimitero, abitazione, luogo aperto ecc.): e, nel caso della dispersione in natura, le possibilità sono pressoché infinite.

 

3° vantaggio. Facilità di trasporto.

Mentre il trasferimento di un sarcofago richiede sempre l’intervento di un’impresa di onoranze funebri, l’urna con le ceneri può essere facilmente trasportata da un parente o da altra persona incaricata. Un vantaggio che è ancora più evidente qualora la persona scomparsa abbia indicato come destinazione ultima dei propri resti un paese straniero.

 

4° vantaggio. Riduzione degli spazi occupati.

Grazie alla cremazione si contiene l’estensione dei cimiteri, preservando i terreni per altri impieghi, dall’agricoltura all’edilizia residenziale.

Si pensi che, solo per fare un esempio: su 10 mq si possono collocare solo 4 bare, mentre vi troverebbero posto 200 urne cinerarie: la cremazione è, quindi, una scelta razionale ed ecologica.

 

2 vantaggi aggiuntivi, ma inadatti al nostro Paese…

Urns online ricorda anche altri vantaggi strettamente legati ad alcune peculiarità del mondo anglosassone. Tra questi si possono citare il mancato ricorso alla formaldeide, sostanza nociva per l’ambiente che nei paesi anglosassoni viene utilizzata nei processi di imbalsamazione e necrocosmesi, e la possibilità che le ceneri possano essere conservate da diversi familiari; cosa al momento impossibile nel nostro Paese dove, per legge, le ceneri non possono essere divise.

 

Per approfondire

L’articolo completo, in lingua inglese, è pubblicato su www.usurnsonline.com

Ulteriori informazioni sulla cremazione in Italia sono reperibili sul nostro stesso sito nell’area Domande & Risposte

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie