Essere soci SOCREM

Essere soci SO.CREM BOLOGNA significa garantirsi la piena tutela del diritto alla cremazione, anche contro la volontà dei superstiti, con il vantaggio di delegare all’associazione l’adempimento di tutti i relativi obblighi amministrativi e burocratici.

Al momento del decesso, SO.CREM Bologna diventa infatti l’esecutore testamentario della volontà dei propri soci e, secondo quanto previsto dalla Legge italiana, può farla valere anche se i parenti sono contrari. 

Ci teniamo a precisare che non è obbligatorio essere iscritti a una socrem per poter essere cremati. La legge 130 del 30 marzo 2001 prevede, infatti:

  1. o il lascito di una disposizione testamentaria in tal senso;
  2. oppure la volontà espressa dal coniuge (o, in alternativa, da tutti i parenti più prossimi dello stesso grado).

Occorre tuttavia considerare che se nel primo caso la cremazione è subordinata alla pubblicazione del testamento (con un considerevole allungamento dei tempi), nel secondo l’interessato non può avere la certezza assoluta che le sue volontà saranno rispettate.

L’iscrizione a SO.CREM Bologna è quindi l’unico modo per avere la certezza della cremazione.

Per approfondire 

Associarsi conviene: consulta tutte le Agevolazioni e le Convenzioni riservate ai soci

Leggi La certezza della cremazione: una prerogativa dei soci SO.CREM Bologna

Consulta la pagina su come diventare socio SO.CREM Bologna

Attenzione!

Nel caso dei residenti al di fuori del Comune di Bologna, l’associazione può garantire il proprio intervento solo se tempestivamente informata del decesso del socio da un familiare o un conoscente.

Seguici su
Facebook Twitter Youtube
Archivio Notizie